Indice proporzioni

Divisione proporzionale di un rettangolo
Niente di strano, lavoriamo quasi sempre su rettangoli.   

Siano essi una potenziale griglia, un cancello una ringhiera o anche una serratura.

Di conseguenza siamo costretti a conoscere qualcosa di questa figura geometrica.

Non è una lezione di geometria, sono semplicemente delle dritte, per potere disegnare e poi costruire qualcosa in modo non sbilanciato.

Sia chiaro, c’è sempre qualche cretino che afferma che vuole avere completa libertà di composizione.

Le gabbie che vado ad illustrare nulla hanno a che fare con la creatività, ma sono solo un supporto molto pratico per equilibrare le composizioni, sopratutto le nostre, che spesso sono racchiuse nella banale simmetria.

Simmetria che è anche essa una tecnica compositiva, ma spesso risulta fredda, insignificante, grossolana e prevedibile.

Vediamo i metodi classici.

Iniziamo dalla base più stupida.   

Queste griglie si adattano a tutti i tipi di rettangolo, La struttura viene trovata disegnando le diagonali del rettangolo di partenza e le sue mediane, collegando poi gli angoli con i punti medi dei lati e tracciando le altre linee in base alle necessità compositive.

Guardate le foto, che la spiegazione è un po’ zoppicante.

La prima è quella a destra, un rettangolo con misure a caso.

Lo dividiamo da ambo le parti in quattro.

 SR1
 Poi colleghiamo i punti superiori e inferiori.   

 

Non chiedete come si fa per trasportare queste armature su una ringhiera, che solitamente ha il lato minore molto più corto del lato maggiore.

Dovrebbe essere chiaro, che si trova il rettangolo base dividendola.

 SR2   

SR3

 Di seguito quelli laterali.   

Questo è un tipo di costruzione, in realtà sono quasi infinite.

Dentro questa struttura possiamo costruire cosa vogliamo in tutti i tipi di stile, il disegno risulterà comunque bilanciato.

Bilanciato!!! non necessariamente bello.

 SR4
 Mostro altri due sistemi di armatura del rettangolo.   

Non è difficile individuare il sistema e crearne altri.

 SR5 SR6
Vediamo in pratica come costruire in acciaio forgiato con uno di questi schemi.   

Banale reticolo e punti di forza trovati sulle intersezioni.

Scubismo4jpg
Linee che toccano i ponti di forza. Scubismo7
 Lo stile è il decò e il fabbro è Brant. Scubismo8Scubismo9
Sempre con l’idea di non predicare bene e razzolare male.   

Inserisco la banalissima costruzione che ho fatto per disegnare e costruire una ringhiera.

Si nota che gli elementi si trovano sempre sui nodi della griglia.

I passaggi intermedi si trovano nel Link qui sotto

Una ringhiera sulla piazza – Progetto

SR7 SR8
Vediamo altre costruzioni
Ribaltamento dei lati minori.   

Cerchiamo di andare via veloci, si tratta sempre di un’armatura per equilibrare il disegno all’interno di un rettangolo con misure a piacere.

L’area centrale non è altro che quella definita dalla sovrapposizione dei quadrati, ovvero come nell’ultimo esempio quella non definita.

RLM1 RRLM2 RRLM R
 Altri due esempi di ribaltamento dei lati minori.   

Nel secondo si vede come si può trovare anche delle forme tonde.

 RLM3 R RLM4 R
Vediamo un paio di esempi.   

Ribaltamento dei lati minori.

CLAUDIO INSEGNA 343ri la mi