Le basi fondamentali del fabbro ferraio Indice: Le misure

 

Misurare altre cose

 Capita di misurare centinaia di cose nel nostro lavoro.
Naturalmente non si possono spiegare tutte, anche perché non le so.

Vediamo in seguito un riduttivo campionario di cosa ci troviamo di fronte. 

Prendere le misure di una forgiatura fatta da altri.

Succede, dobbiamo rifare un pezzo di cento anni fa.

Ci sono un paio di sistemi.

 foglia Ogg2jpg
 Primo modo prendiamo o freghiamo in casa un foglio di alluminio per uso cucina 0306ALM01
Lo stendiamo sopra in nostro pezzo, non serve che sia in officina si può andare sul posto 0143f
Adattiamo tutte le curve, poi con delicatezza lo togliamo.

Attenzione prima di ristendere l’alluminio è meglio dare un’occhiata.

Serve per trovare le dimensioni del scalpello segnatore

0301f
 Se allargate le foto capite quello che intendo.

Per trovare le dimensioni dello scalpello, con un po’ di pazienza provate con una sigaretta ad adattarla alla concavità, se non siete fumatori con il ciuingam che masticate.

Questa operazione è leggermente complicata, per il fatto che la stagnola si modifica facilmente. 

Si può fare anche con un po di farina e acqua, e con qualche migliaia di modi empirici. 

0354fmartello segnatore1
Finita l’operazione precedente, ritagliare con una forbice i contorni.

 

 0302f
 Una volta che l’alluminio è steso di nuovo abbiamo una accettabile superficie da cui ricavare il pezzo. 0302
 Secondo sistema, molto facile molto preciso.

Rilevare le misure di una griglia coeva (è un esempio può essere qualsiasi cosa) è abbastanza noioso, sopratutto se si dimentica il metro.

Naturalmente ci chiamano nelle situazioni più impensate, in questo caso c’era l’impalcatura e dovevo rifare tale e quale una griglia, da mettere accanto a quella esistente, quindi molto precisa.

Nella foto la griglia che dovevo copiare.

 

 File00215
 Ho lasciato la macchina fotografica nello stesso punto, e ho scattato due foto al telefonino che avevo in tasca.

Come si vede dalle immagini.

Non serve nient’altro, con delle semplici proporzioni ho ricostruito tutta la griglia, sapendo che era simmetrica e costruita sul quarto.

Piccole attenzioni, Quando si raddrizza la griglia sul computer bisogna fare in modo che non si sposti il punto dove è l’oggetto di riscontro.

Non bastano due foto, nel caso specifico, ne ho fatte almeno una ventina per vedere tutti i particolari fronte e retro.

File00115
File0015
 Mettere il disegno sul computer, è una rogna.

La lavorazione è sporca, si comincia con qualche volume e poi si integra il tutto.

 Non spaventatevi si tratta di lavorare solo su un quarto della griglia, a parte il bocciolo centrale.

Una volta che abbiamo fatto questo stupido lavoro, su qualche stampante possiamo inviare i file in scala uno a uno e incredibilmente sono piuttosto precisi. nFO MORPURGO2 271102

 morpurgo7
morpurgo2x2

 

Le basi fondamentali del fabbro ferraio Indice: Le misure

 


 Adriano Cortiula, fabbro ferraio in Tricesimo