Le basi fondamentali del fabbro ferraio Indice: Le misure

 

Misure in pendenza
Chi non si è trovato a misurare la pendenza di una scala?

Tutti, è il nostro mestiere.

Come si fa?

Non lo so!

Invece so cosa faccio, semplicemente riporto l’altezza e la larghezza dei gradini, due o tre, in modo di fare una sagoma verosimile.

 scala dritta
Una volta fatta questa operazione, saldo o piego, due ferri, uno sulla verticale e uno sulla pendenza e vado sul posto per vedere se sono giusti. 

Fine delle misure.

 

 scala dritta1
 Per maggiore sicurezza fissare uno spezzone, o con un punto di saldatura o con un morsetto in modo che l’elemento verticale e quello in pendenza siano fissi anche nel trasporto.  scala dritta2
Per fare una cosa sicura, risulta pratico costruire una sagoma sul posto con l’altezza dei montanti al vero.

Non serve la stessa sezione del montante, bastano dei ferri di guida anche piuttosto esili.

Attenzione! provare sempre, mi è capitato con tre gradini di sbagliare, i muratori avevano fatto la pedata in pendenza per recuperare qualche livello e non mi ero accorto.

Altra precisazione, misurare e provare tutte le rampe, non sono mai uguali.

Logico che la pendenza va presa sullo spigolo (elemento rosso della foto).

scala dritta3
Nient’altro, occhio al piombo.  

 

Le basi fondamentali del fabbro ferraio Indice: Le misure

 


 Adriano Cortiula, fabbro ferraio in Tricesimo