Indice ancoraggi Indice dei vuoti
Fissaggio a Due pareti
Qui si parla di uno spazio tra due pareti, non è lo spazio dei cancelli a due ante, ne di quelli scorrevoli.

Può essere lo spazio per una porta ad una anta, oppure di un parapetto.

Questo è il brutto e ovvio sistema di ancoraggio.

Purtroppo,  come spiegato in altri articoli, tra il pavimento e il parapetto si forma uno spazio incongruente.

A questo proposito consultare il post

Se cerchiamo di adattare la ringhiera senza il longarone inferiore, il risultato non cambia, inoltre si crea un’oscillazione degli elementi verticali.
Una soluzione può essere quella di posizionare il longarone orizzontale inferiore vicinissimo al pavimento.In questo modo ci troviamo con quattro punti di ancoraggio  
Questo è un fissaggio come quello sopra ovvero la parte inferiore è vicinissima al pavimento  
  Mentre questa soluzione cerca di trovare gli spazi attorno al disegno in modo coerente.  
Naturalmente non sempre si parla di appoggio a due colonne in latterizio, in questo disegno il parapetto è montato su colonne di acciaio
 In questo caso si può notare che anche una ringhiera complessa può trovare il suo sviluppo solo con gli appoggi laterali
Vediamo questo caso, si tratta di un cancello senza lo scontro centrale a pavimento. 2co
Succede con due ante di non avere la possibilità di mettere il fermo centrale. cardine-ripreso2
 In questo caso è opportuno costruire i cardini a raggio bloccato e costruire uno o più chiavistelli abbastanza lunghi per bloccare la porta\cancello.

Sotto un sistema, l’importante è capire come evitare che le ante ruotino più del necessario.

In questo modo si può anche inserire una serratura senza correre il rischio che si apra semplicemente spingendo o tirando la porta.

cardine-ripreso3
c1 cardine-ripresoa

 

 


 Adriano Cortiula, fabbro ferraio in Tricesimo